Soci Onorari

Ennio Morricone

www.enniomorricone.org
Nome tra i più leggendari della musica per film e certamente il più prolifico tra tutti, dal 1960 ad oggi ha firmato oltre 500 colonne musicali. La fama mondiale giunge con le musiche per il genere del western all'italiana, composte per i film di Sergio Leone, Duccio Tessari e Sergio Corbucci, come la Trilogia del dollaro, Una pistola per Ringo, La resa dei conti, C'era una volta il West, Il grande silenzio, Il mercenario, Giù la testa, Il mio nome è Nessuno. Già dagli Anni Settanta, Morricone diventa un nome di rilievo anche nel cinema hollywoodiano, componendo musiche per registi americani come John Carpenter, Brian De Palma, Barry Levinson, Mike Nichols, Oliver Stone e Quentin Tarantino. Morricone scrive le musiche per numerose pellicole premiate all'Academy Award come I giorni del cielo, Mission, The Untouchables - Gli intoccabili, Nuovo Cinema Paradiso, C'era una volta in America. Insignito dell'Oscar alla carriera nel 2007, riceve nel 2016 l'Oscar per la colonna sonora di "The Hateful Eight" di Quentin Tarantino, solo due giorni dopo la consegna della stella numero 2574 sulla Walk of Fame di Hollywood.

Nicola Piovani

www.nicolapiovani.it
Dai primi Anni Settanta collabora con numerosi registi italiani, radicando il proprio linguaggio nella tradizione nazionale e tuttavia immettendovi fin dagli inizi una sensibile originalità personale. Soprattutto dalla fine degli Anni Ottanta, la sua maturazione artistica lo porta all’attenzione del pubblico e della critica in ambito internazionale, meritandogli riconoscimenti di grande portata, dai David di Donatello per Ginger e Fred di Federico Fellini, e Caro diario e La stanza del figlio di Nanni Moretti, all'Oscar nel 1999 per La vita è bella di Roberto Benigni.

Roger Waters

rogerwaters.com

Hans Zimmer

Dopo la consacrazione della prima nomination agli Oscar per la colonna musicale del film "Rain Man - L'uomo della pioggia", Hans Zimmer conquista Hollywood, diventando uno dei più richiesti compositori dall'industria cinematografica americana, anche grazie alla particolare fusione di musica elettronica e orchestra sinfonica, una delle sue cifre stilistiche più significative. L'ambita statuetta arriva solo pochi anni dopo, nel 1995, con la colonna musicale del film “Il Re Leone”. Numerosi e duraturi sono i sodalizi artistici che lo hanno legato a registi come Ridley Scott (Thelma e Louise, Black Rain - Pioggia Sporca, Il Gladiatore), Ron Howard (Il Codice DaVinci, Angeli e Demoni, Rush) e Christopher Nolan (Batman - Il Principe Oscuro, Inception, Interstellar).

Soci Promotori

Stefano Caprioli

www.stefanocaprioli.com
Stefano Caprioli, veneziano, si occupa di musica per film dalla metà degli anni 80 quando, trasferendosi a Roma, collabora come pianista alla realizzazione di importanti film, tra cui INTERVISTA e LA VOCE DELLA LUNA di Fellini, LA MESSA E’ FINITA e PALOMBELLA ROSSA di Nanni Moretti e altri. Ha composto le musiche originali per opere di: P.Avati, G.Campiotti, M.Zaccaro, R.Izzo, L.Odorisio, P.Costella, E.Puglielli, A.Longoni, F.Costa e altri. Molte le serie tv realizzate per Rai e Mediaset.

Riccardo Giagni

Riccardo Giagni, compositore e musicologo. Ha composto e collaborato alle colonne sonore di importanti lavori cinematografici diretti da registi come Marco Bellocchio, Mimmo Calopresti, Sabina Guzzanti e altri. Insegna all'Istituto Europeo di Design di Roma (corsi di Video e Sound Design) e tiene seminari presso l'Università di Paris VIII (Saint-Denis). Ha insegnato a lungo "Storia della musica per il cinema" presso l'Università del Salento (Lecce). Dirige una collana di volumi dedicati alla relazione suono/immagine per le Edizioni Argo.

Andrea Guerra

Stefano Mainetti

Roma 1957. Diplomato in Composizione presso il Conservatorio di Santa Cecilia. Laurea Magistrale in Composizione per musica applicata. Tesi in Scienze Politiche sulla politica wagneriana. Scrive musica per cinema, teatro e televisione, oltre 100 colonne sonore in Italia e negli Stati Uniti, dove compone per film di Ted Kotcheff e Russel Mulchay. Sua la colonna sonora della fiction Rai 1 Orgoglio. Scrive e produce diversi progetti di carattere sinfonico; tra questi Abbà Pater e Tu es Christus interpretato tra gli altri da Andrea Bocelli e Placido Domingo. Ha diretto nel 2010 la Royal Philarmonic Orchestra a Westminster per la prima di Alma Mater, cd prodotto dalla Geffen Records di cui è anche compositore, nomination come Album of the Year ai Classic Brit Award, Londra 2010. Ha composto le musiche per The Word of Promise, audio dramma americano della Bibbia. Suo il progetto Rendering Revolution, menzione d’onore dal Conservatorio di Santa Cecilia per la valenza scientifica e artistica.

Lele Marchitelli

Claudio Messina

Roberto Pischiutta

www.pivioealdodescalzi.com
Laureato in Ingegneria Elettronica. Con Aldo De Scalzi fonda l’etichetta I dischi dell’espleta e le edizioni Creuza e dà vita ad un lungo sodalizio artistico. Dopo film d’esordio Il bagno turco, compone oltre un centinaio di colonne sonore per cinema e tv tra cui L’odore della notte, Ormai è fatta, Harem Suare, Casomai, El Alamein, Complici del silenzio, Si può fare, Song ‘e Napule (nel 2014 David di Donatello per migliori musiche , Nastro d’argento, Globo d’oro e Bifest), Ammore e malavita (nel 2018 David di Donatello per migliori musiche e miglior canzone, premio Bifest)e le serie tv Distretto di Polizia e L’ispettore Coliandro. Nel 2016 realizza l’album solo It’s fine, anyway, base per un film ad episodi nel 2018 (il primo episodio, regia di Marcello Saurino e Pivio, ha esordito ha vinto nel 2017 un Nastro d’Argento e il PIVI ). Il 10 gennaio 2017 esce il suo nuovo lavoro solista Lodging a scary low hero, 12 cover “berlinesi” di David Bowie.

Kristian Sensini

www.kristiansensini.com
Autore della colonna sonora del film “Rocks in my Pockets” della regista Signe Baumane, il film è stato candidato dalla Lettonia agli Oscar come miglior Film Straniero ed è stato uno dei 20 shortlisted per l’Academy Award come miglior film di animazione nel 2015. Attualmente è in fase di pre-produzione del secondo film della stessa regista Matthew Modine (partecipa al progetto come co-produttore e attore). Per la TV ha scritto le musiche della sesta stagione di “Provaci Ancora Prof” fiction RaiUno (colonna sonora di Kristian Sensini e di Pino Donaggio). Dal 2010 a oggi ha ricevuto 10 diverse nomination al Jerry Goldsmith Award. Nel 2013 ha vinto il Global Music Award per la colonna sonora del film “Hyde’s Secret Nightmare”. Nel 2015 ho vinto il premio “Colonne Sonore Awards” per le musiche del film “Rocks in my Pockets”. Si è diplomato presso il conservatorio di Pesaro e ha studiato con Ennio Morricone, Nicola Piovani, Bruno Coulais, Ludovic Bource, Michael Giacchino, Dave Grusin (premio Oscar per Milagro). Ha studiato orchestrazione con Conrad Pope (orchestratore di John Williams, Howard Shore e Alexandre Desplat)

Louis Siciliano

Louis Siciliano conosciuto a livello internazionale con il nome ALUEI è un compositore, polistrumentista, performer, direttore d’orchestra e produttore musicale. Pioniere della musica elettronica e della spazializzazione del suono è considerato l’inventore della “Music of Becoming”. Ha al suo attivo numerosi album di musica strumentale, elettronica (L6J) , jazz, canzoni (Lou Six Dreaming) e colonne sonore per il cinema.

Giuliano Taviani

Nasce a Roma nel 1969. Nei primi anni 90 scrive le musiche per diverse compagnie teatrali romane, tra cui “la compagnia del Cianti” diretta da Giacomo Ciarrapico e Mattia Torre, insieme ai quali scriverà le musiche del TV movie “Boris”. Nel 1999 il regista Gianni Zanasi gli affido’ la colonna musicale del suo film: “A domani”. Negli anni a seguire collabora con diversi registi, firmando più di 50 soundtracks. Dal 2006 compone la musica per i film dei fratelli Taviani, tra cui “Cesare deve morire” vincitore dell’Orso d’oro al festival di Berlino. Dal 2007 collabora col compositore Carmelo Travia. Nel 2011 inizia la collaborazione con i fratelli Vanzina scrivendo le musiche dei loro ultimi film. Nel 2017 scrive la musica del film “Rosso Istanbul” di Ferzan Ozpetek. Parte da lontano nel tempo la collaborazione con Francesco Munzi firmando le musiche dei suoi film, tra cui “Anime nere” per cui vince, nel 2015, due David di Donatello.

Soci Sostenitori

Marco Betta

Fabrizio Campanelli

www.fabriziocampanelli.com
Musicista e compositore (1973) di musica per film, fra cui “Solo un padre”, “Nemiche per la pelle”, “Come diventare grandi nonostante i genitori”; per documentari, fra cui “Fukushima: A Nuclear Story” o “G. Berengo Gardin: My Life in a Click”; per pubblicità come Mulino Bianco, Calzedonia, Intimissimi, Generali, Fiat, Ferrero. E’ stato candidato ai David di Donatello, ai Nastri d’Argento, ai Golden Graal e ha vinto il 44° Key Award per la miglior musica originale. E’ laureato in Economia e in ambito accademico le sue ricerche si sono focalizzate sull’azione della musica nella comunicazione.

Lino Cannavacciuolo

www.linocannavacciuolo.it

Tommy Caputo

Pasquale Catalano

www.pasqualecatalano.com

Francesco Cerasi

Giordano Corapi

Mario Crispi

Maurizio De Angelis

Riccardo Eberspacher

Andrea Farri

Pasquale Filastò

Antonio Fresa

Alessandro Molinari

Claudio Pacini

Salvatore Riccardi

Umberto Scipione

www.umbertoscipione.com
Compositore, direttore d’orchestra, pianista, clarinettista, orchestratore e arrangiatore, è docente presso il Conservatorio di Musica “S.Cecilia” di Roma. È autore di Colonne Sonore per film, fiction, cortometraggi, sceneggiati radiofonici, documentari e pubblicità. Ha composto colonne sonore per oltre 200 produzioni. Ha tenuto concerti in tutto il mondo sia da solista che in qualità di direttore d’Orchestra. È Direttore musicale e compositore ufficiale per l'EG3 Film Festival Paris nonchè membro della Giuria del David di Donatello e della Giuria dell’ European Film Academy. Numerosi i riconoscimenti nazionali ed internazionali. 4 le nomination al David di Donatello per i film campioni d’incasso: - Benvenuti al Sud (2011), Benvenuti al Nord (2012 Canzone originale e Colonna sonora), Sotto una Buona Stella (2014 di Carlo Verdone). Tra i film campioni di incasso degli ultimi anni per i quali ha composto le colonne sonore ricordiamo: Il Principe Abusivo, Un Boss in Salotto, Si Accettano Miracoli e Mister Felicità.

Carmelo Travia

Paolo Vivaldi

Marco Werba

Bruno Zambrini

Soci Ordinari

Jonis Bascir

Gian Luigi Carlone

Mattia Carratello

Marco Cascone Laureato in Pianoforte ed in Composizione con il massimo dei voti, per diversi anni dimostrato interesse per la musica Jazz ed elettronica, apprezzandone le sonorità e cercando di fonderle con uno stile classico. Collabora con artisti nazionali ed internazionali scrivendo per diverse tipologie di progetto. Dalla musica per il teatro, al cortometraggio, al Film. Ha lavorato con produzioni quali Mediaset, Rai, Vogue e nel 2015 scrive le musiche di Italo, per la regia di Alessia Scarso. Nello stesso anno la sua musica rappresenta la Sicilia SudEst presso EXPO 2015 a Milano. Vicitore più volte di Tracy’s Award per la categoria “migliore colonna sonora”, nel 2017 firma la colonna sonora di “’78 - The Gateway”, regia di Alice Filippi, che otterrà la candidatura tra i migliori cinque documentari ai David di Donatello 2018.

Luca Cresta

Ha firmato in coppia con Claudio Pacini la colonna sonora dei film “L’appello” di Emilio Briguglio e Federico Rozas . Con lo stesso Pacini e Pivio e Aldo De Scalzi “Ustica” di Renzo Martinelli e “Questo mondo è per te” di Francesco Falaschi. Sempre con Pivio e Aldo De Scalzi a partire dal 2000 ha collaborato all’orchestrazione, arrangiamento e composizione di più di 30 tra lungometraggi, serie televisive e film TV.

Guido De Gaetano

www.guidodegaetano.it
Guido De Gaetano nasce a Bologna nel 1963. A sei anni intraprende lo studio del pianoforte.Nel 1985 si diploma in pianoforte sotto la guida del Maestro Angelo Babini presso il conservatorio "G.B.Martini di Bologna. Nel 1990 si diploma in musica Corale e direzione di coro sotto la guida del Maestro Tito Gotti e nel 1991 si DIPLOMA in composizione,nello stesso istituto,sotto la guida del Maestro Ivan Vandor. Nel 1992 partecipa al "Fred Karlin workshop",corso di musica da film tenuto a Los Angeles da Ascap America. Nel 1993 si diploma in "Musica da film",corso tenuto all'"Accademia Chigiana" di Siena dal Maestro Ennio Morricone.Nello stesso anno ottiene il DIPLOMA di tecnico del suono dagli studi di registrazione "Fonoprint" di Bologna Nel 2000 ha aperto il suo personale studio di registrazione,"Woodroom" (www.woodroom.it) di Bologna, dove registra i suoi lavori. E' proprietario di una vasta library musicale www.theultimatemusiclibrary.com

Fabrizio Fornaci

www.fabriziofornaci.com
Nato a Roma nel 1959, inizia la sua carriera professionale come musicista e arrangiatore nell' ambito della discografia commerciale. Dagli inizi degli anni 90 si dedica alla musica applicata alle immagini, componendo per oltre un centinaio tra film, cortometraggi e documentari sia per il cinema che per la tv. Ha collaborato con diversi registi tra cui: Carmine Amoroso, Dario Argento, Marcello Cesena, Joe D’Amato, Sergio Tau. Nell’ambito della discografia, ha pubblicato più di quaranta dischi di proprie composizioni e curato gli arrangiamenti e la produzione di vari artisti. Nel 2017 il documentario "Porno e Libertà", per il quale ha composto le musiche originali, è stato premito con il Nastro D' Argento.

Daniele Furlati

Andrea Grant is a Rome based film music composer. After graduating in Composition from Conservatorio di Santa Cecilia, Rome, he achieved awards such as 1rst Prize "Young Composer 2015" at Transatlantyk Film Music Competition and 1rst Grand Prize at the Oticons International Film Music Competition 2015; Winner of the Immediate Music Award 2015 and Finalist Nominee for SABAM at World Soundtrack Awards 2017. As a composer he writes music for film (The Letter, Graybeard, Set Me Free, Happy Goodyear), short films, trailers (Immediate Music), TV Shows (Sky, Rai, La7), documentaries and commercials. Andrea Grant is represented by the OTICONS AGENCY, for any enquiries please contact George Christopolous: E-Mail: [email protected] Phone: +30 69 77 77 69 52

Lucio Gregoretti

www.luciogregoretti.com
Lucio Gregoretti (1961), ha composto opere liriche e musica da concerto per varie istituzioni tra cui l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro dell’Opera di Roma, il Landestheater di Salisburgo, il Theater Münster in Germania, l’ensemble Music from Copland House a New York. Ha composto musiche di scena e colonne sonore per per circa cento produzioni collaborando con registi come Pupi Avati, Margarethe von Trotta, Lina Wertmüller. È stato Composer-in-Residence presso varie istituzioni tra cui le Künstlerhäuser Worpswede in Germania e The MacDowell Colony negli USA. Ha tenuto conferenze in diverse università, ha insegnato composizione in vari conservatori italiani ed è presidente dell’Associazione Nuova Consonanza di Roma. Diplomato in composizione al conservatorio di Roma, ha frequentato i corsi di Luciano Berio e di Ennio Morricone all’Accademia Chigiana di Siena e ha studiato direzione d’orchestra con Piero Bellugi e Franco Ferrara.

Virginia Guastella

www.virginiaguastella.net/
Virginia Guastella (Palermo, 1979) è compositrice e pianista. Di formazione accademica (Diploma in Pianoforte, Composizione e Laurea cum laude in Estetica Musicale), lavora in diversi ambiti: classico contemporaneo, crossover, colonne sonore per film sonori e muti.

Massimiliano Lazzaretti

www.massimilianolazzaretti.com/ita
Compositore, orchestratore, arrangiatore, songwriter, fisarmonicista, producer. Nato a Roma nel 1977 è stato allievo dei maestri Ivan Vandor, Fulvio Angius, Carlo Crivelli, Sergio Prodigo, Luis Bacalov. Sotto la guida del maestro Matteo D'Amico si diploma con lode in composizione al Conservatorio "A. Casella" de L'Aquila. Compositore poliedrico, la sua attività spazia dalle colonne sonore per il cinema e la televisione alla musica assoluta e per teatro. Nel 2016 viene nominato MIGLIOR COMPOSITORE ITALIANO dell'anno e vince inoltre il premio come MIGLIOR COLONNA SONORA per il film IL TRADUTTORE con Claudia Gerini (Premio Colonne Sonore). Nel 2017 viene scelto per comporre le musiche della commedia inglese "I LOVE MY MUM", con un grande cast internazionale (uscita cinema 2019).

Vito Lo Re

Stefano Magnanensi

Danilo Mariani

Leandro Piccioni

[email protected]
Pianista e compositore. Ha composto le musiche per Ultima Pallottola di Michele Soavi, Nemmeno in un sogno di Gianluca Greco, Il Sequestro Soffiantini, La Omicidi, Assunta Spina, Rebecca la prima moglie, Il Posto dell'Anima di Riccardo Milani, orchestrato e diretto le musiche del film Lascia perdere Johnny di Fabrizio Bentivoglio con la candidatura al Premio David di Donatello 2008 per la canzone non originale "Amore Fermati". Pianista/tastierista di Ennio Morricone con il quale svolge concerti nei più grandi auditorium e arene in tutto il mondo. Ha scritto le elaborazioni e le musiche originali del film del 2018 “Il Flauto Magico di Piazza Vittorio”, tratto dall’opera di Mozart già elaborata nella versione teatrale. Ha collaborato, fra tanti artisti, con Piccola Orchestra Avion Travel ed è colonna portante dell’Orchestra di Piazza Vittorio. Con il Quartetto Pessoa esegue musica da film in forma di concerto.

Roberto Procaccini

www.robertoprocaccini.com
Luigi Pulcini è un compositore e un ingegnere informatico specializzato nel campo delle tecnologie musicali e dell'orchestrazione virtuale. Dopo aver compiuto gli studi in composizione presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, si stabilisce a Los Angeles, dove tuttora risiede, e avvia una lunga collaborazione con il compositore Christopher Young, che affianca nella realizzazione di colonne sonore per film come “Drag Me To Hell”, “Priest”, “Deliver Us From Evil” e molti altri. Nel 2010 viene selezionato dalla Society of Composers and Lyricists di Hollywood per prendere parte all'annuale SCL Mentor Program, che lo porta a lavorare presso gli studi della 20th Century Fox. Al contempo avvia la sua carriera di compositore, giungendo a comporre le musiche per il film “Deserted”, diretto da Ashley Avis, per il quale collabora con i premi Oscar Douglas Crise e Ben Wilkins. Luigi è presidente di Film Scoring Lab, Inc. una società di produzione musicale con sede a Los Angeles.

Stefano Ratchev

Stefano Reali

Musicista, compositore, insegnante di musica, nato a Palermo, trapiantato a Roma dalla metà degli anni ’90. Co-fondatore del gruppo Agricantus – Premio Italiano della Musica (1996) – Targa Tenco album in dialetto (1997) – Candidatura David Donatello per la colonna sonora di Placido Rizzotto (2000) – Premio Sicilia (2014). Colonne sonore per il cinema: Placido Rizzotto (2000) – Notturno Bus (2007) – Scontro di Civiltà per un Ascensore a Piazza Vittorio (2010) – Matrimoni e Altri Disastri (2010) – Felicia Impastato (2016) – L’Arma Più Forte (2016) Colonne sonore per il teatro: Doppio Gioco (2003) – Quattro Stagioni (2003) – Il Sogno di Bottom (2004) – Il Dolce Canto degli Dei (2005) – Bangkok 2 (2006) – Satyricon – La Cena di Trimalcione (2007) – La Favola di Amore e Psiche (2008). Dischi come solista: Roots ‘n’ Bass (CNI – 2000) – O.S.T. (Helikonia – 2007)

Giuseppe Sasso

Dino Scuderi

Umberto Smerilli

Studia musica per il Cinema presso la Scuola Nazionale di Cinema col Premio Oscar M° Luis Bacalov, successivamente realizza colonne sonore per film, documentari e cortometraggi alcuni dei quali si distinguono a livello internazionale, tra gli altri: “La ragazza del mondo” di Marco Danieli, 73° Mostra del Cinema di Venezia (giornate degli autori) e vincitore David di Donatello 2017 miglior opera prima; “Pugni Chiusi” di Fiorella Infascelli, documentario vincitore Controcampo Italiano alla 68°Mostra del Cinema di Venezia.

susanna suriano

Musicista, compositore e sound designer, presta il proprio talento a servizio della nuova musica e dell’immagine, teatrale e cinematografica, con interventi sonori nei più svariati ambiti, creando musiche di scena per il teatro contemporaneo e la danza, colonne sonore per il cinema e la televisione, e propagando le sue collaborazioni in maniera poliedrica e mai univoca. Nel 2005, assieme al compositore Filippo Perocco, fonda l’ensemble di musica contemporanea L’arsenale.
Max Viale (Torino,1972). Sound designer, compositore musicale è tra i fondatori (1999) di Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo, band all'attivo con varie produzioni discografiche, sonorizzazioni, musiche di scena, colonne sonore per documentari e film. Con la band compone la prima colonna sonora originale per un lungometraggio nel 2002 (Il segreto del successo di M.Martelli). Nel 2004 collaborano alla soundtrack del film A/R di Marco Ponti. Dal 2009 gestisce Gatto Ciliegia vs il G.F. come collettivo musicale per le composizioni delle soundtrack dei film: Cosmonauta (S. Nicchiarelli, 2009); Bar Sport (M. Martelli, 2011); La scoperta dell'alba (S. Nicchiarelli, 2012); Per tutta la vita (S. Nicchiarelli, 2013); NICO,1988 (S. Nicchiarelli, 2017). Come sound designer e compositore di musica elettronica ha prodotto musiche di scena per diversi spettacoli teatrali e ha collaborato a progetti di sonorizzazione con Stefano Maccagno (compositore, Museo Nazionale del Cinema di Torino).

Associati/Studenti

Mina Chiarelli

Frank Fogliano è un batterista e compositore, nato a Napoli nel 1989. Nel 2014 consegue un Higher National Diploma in Music Performance, rilasciato da Pearson presso la Camp Academy di Napoli. Ha collaborato con diversi artisti del territorio campano e non come Antonio Onorato, Aluei, Livio Cori, Lumenn e Robertinho Bastos. "La Musica per me è una fede. Uno strumento universale che agisce dinamicamente su più livelli, fisici, emotivi e spirituali, nel tutto in funzione di tutto. Sembra una frase contorta, ma credo fermamente che la musica la si possa trovare in qualsiasi cosa per qualsiasi motivo. Nella mia vita la musica ha svolto un ruolo fondamentale, mi ha insegnato a vivere e continua a farlo. Mi ricorda ogni giorno cosa significa occupare degli spazi, cosa significa ascoltare o essere ascoltato, cosa significa dare o ricevere, gioire o soffrire, cosa significa avere la consapevolezza di sé…cosa significa amare…"

Martina Sanzi

Seguici anche su Facebook

[facebook]